Salerno Energia Holding

Salerno Energia ha presentato il progetto europeo sulle smart grid “e – GOTHAM” al Co-Summit Artemis tenutosi a Stoccolma il 4 e 5 dicembre 2013.

Foto cosummit stoccolma Il Co-Summit è un incontro di esperti di alto livello in diversi campi, dall’informatica, alla meccanica, all’energia.

Data:
5 Dicembre 2013

Foto cosummit stoccolma

Il Co-Summit è un incontro di esperti di alto livello in diversi campi, dall’informatica, alla meccanica, all’energia. Nell’ambito del Co-Summit, i team dei più importanti progetti europei dedicati allo sviluppo di tecnologie integrate hanno organizzato uno stand per mostrare al pubblico lo stato di avanzamento del proprio piano di lavoro. Il tema di quest’anno è stato “Innovazione dei Software – promuovere l’impiego di alta tecnologia e supportare l’industria”. L’evento ha richiamato circa 700 stakeholders provenienti dal settore industriale, dal mondo accademico, nonché pubbliche autorità e stampa da tutta Europa.

Salerno Energia ha partecipato al Co-Summit di Stoccolma in ragione del suo ruolo nel progetto Artemis (VII programma quadro dell’Unione Europea), e-Gotham, il cui obiettivo principale è la produzione di un sistema software integrato di gestione di micro rete energetica “pilota”, nonché la creazione di strumenti per il monitoraggio e il controllo remoto dei carichi energetici, per consentire ai fruitori della micro rete (smart grid) di prendere decisioni di consumo più consapevoli, ridurre i costi di gestione, aumentare l’efficienza dei sistemi e creare nuove opportunità di business.

Tre i settori di riferimento: industriale, terziario, domestico.

Salerno Energia è impegnata, assieme ai partner italiani di progetto Kes, Vitrociset e Università degli Studi del Sannio, nella definizione del caso studio pilota che troverà applicazione nel settore industriale, sperimentando la smart grid nella realtà industriale di Enemont, olificio industriale ubicato a Montesarchio (BN).

Nell’ambito del Co-Summit di Stoccolma ha avuto luogo il primo community workshop di e-Gotham, dedicato alla migliore e più efficace implementazione dei tre progetti pilota, partendo dalla definizione dei loro requisiti di base. Nel corso dell’evento, il team di lavoro ha distribuito un questionario per la raccolta dei feedback suIl’idea alla base di e-Gotham e gli obiettivi scientifico/tecnologici e di business, così da verificare la necessità di eventuali migliorie, raccogliere suggerimenti e conoscere nuovi stakeholders.

Il prossimo Consortium Meeting del progetto e-Gotham, finalizzato alla discussione dello stato di avanzamento del progetto e alla definizione dei successivi step per il completamento delle attività, avrà luogo in Estonia, nel mese di aprile 2014.

Ultimo aggiornamento

7 Ottobre 2019, 11:03

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento