Archivio

26 Aprile 2014

Salerno Energia ha partecipato al Consortium Meeting del progetto europeo sulle smart grid “e – GOTHAM”, tenutosi a Tallinn (Estonia) il 23 e il 24 aprile 2014.

Obiettivo del progetto e-GOTHAM è definire i sistemi di distribuzione energetica del futuro: dalle attuali infrastrutture rigide, inadatte a supportare gli importanti cambiamenti nell’utilizzo dell’energia imposti dalle nuove tecnologie (risorse rinnovabili, veicoli elettrici…), ad un sistema di distribuzione flessibile, facilmente fruibile e monitorabile. Il tutto, senza mai perdere di vista l’obiettivo di ridurre le emissioni di CO2.

Il progetto e-GOTHAM si propone di elaborare soluzioni software “pilota”, strumenti per il monitoraggio e il controllo remoto dei carichi energetici che aiuteranno i fruitori a prendere decisioni di consumo più consapevoli, a ridurre i costi di gestione, ad aumentare l’efficienza dei sistemi e a creare nuove opportunità di business. Tre i settori di riferimento: industriale, terziario, domestico.

Nell’ambito del Meeting di Tallinn è stato discusso lo stato di avanzamento del progetto e sono stati definiti i prossimi step per il completamento delle attività, che avrà termine nel marzo 2015.

Salerno Energia è impegnata, assieme ai partner italiani di progetto, nella definizione del progetto pilota che troverà applicazione nel settore industriale, presso il complesso dell’Oleificio Mataluni, produttore dell’Olio Dante. L’intero complesso viene alimentato, oltre che dall’energia acquistata sul mercato, da un co-generatore, alimentato a gas naturale (il distributore locale è Salerno Energia Distribuzione S.p.A.), e da un impianto fotovoltaico, entrambi situati in loco. L’implementazione del progetto e-Gotham presso un complesso industriale come l’Oleificio Mataluni genera molteplici vantaggi:

  • Riduzione dei costi, attraverso l’integrazione delle fonti di energia e l’implementazione di uno strumento di supporto alle decisioni che sia in grado di proporre le migliori combinazioni fra le fonti energetiche e i carichi di consumo;
  • Eliminazione dei cali di tensione;
  • Predeterminazione dei costi industriali, monitorando il costo dei singoli edifici del complesso e consentendo un controllo della spesa per il mantenimento del funzionamento ottimale;
  • Possibilità di scegliere le fonti energetiche più convenienti per ciascuna linea di produzione.

Nell’ambito dell’incontro di Tallinn sono stati presentati due Use Cases:

Uno strumento per la gestione degli assetti: l’operatore della microgrid industriale può aggiungere una nuova linea di produzione o un nuovo singolo dispositivo e configurare ciascuno di essi attraverso uno strumento di gestione del risparmio, inserendo tutte le informazioni necessarie. Inoltre, l’operatore della microgrid può facilmente pianificare gli interventi alla grid attraverso uno strumento di manutenzione ed ispezione.

Un’interfaccia di analisi energetica: finalizzata al bilanciamento della rete e alla scelta “intelligente” delle fonti energetiche da utilizzare.

Il progetto sarà presentato a Bruxelles il prossimo 27 giugno, in occasione di un Review Meeting del programma europeo Artemis per lo sviluppo delle tecnologie nel campo dei sistemi integrati.

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

News 12 Ottobre 2020

Servizio di mantenimento, gestione, manutenzione ed assistenza delle caselle di posta elettronica

Affidamento diretto ai sensi dell’art. 1, comma 2, lett.

News 2 Ottobre 2020

AVVISO IMPORTANTE PER L’ISCRIZIONE E IL RINNOVO DELL’ALBO FORNITORI

SEMPLIFICAZIONE DELLE PROCEDURE DI ISCRIZIONE E RINNOVO ALBO FORNITORI  Pubblicato da Cuc del Gruppo Salerno Energia Link all’Avviso: https://cucgrupposalernoenergia.

Bandi 24 Settembre 2020

AVVISO PUBBLICO DI RICHIESTA DI PREVENTIVO PER L’AFFIDAMENTO DIRETTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELLE SOCIETA’ DEL GRUPPO SALERNO ENERGIA

AFFIDAMENTO DIRETTO PRECEDUTO DA INDAGINE INFORMALE DI MERCATO NON VINCOLANTE PER LA CUC DEL GRUPPO SALERNO ENERGIA INDETTO AI SENSI DELL’ART.

torna all'inizio del contenuto